L' ATC CS1

NOTA DI PRESENTAZIONE DEL TERRITORIO DELL’AMBITO TERRITORIALE DI CACCIA CS1

Come può osservarsi, L’ambito Territoriale di Caccia CS1 abbraccia un territorio Agro - Silvo – Pastorale utile di ben 164.315 ettari. Un territorio, quindi, piuttosto vasto. Annovera ben 57 Comuni che vanno dall’Alto Tirreno all’Alto Ionio Cosentino.E’ suddiviso in tre comprensori, a loro volta suddivisi in 4 gruppi di paesi tra loro confinanti ed omogenei.

Tale sistemazione, come già ampiamente sperimentato, consente, dal punto di vista logistico, organizzativo ed operativo, una migliore e più efficiente razionale gestione del territorio e di tutte le attività connesse all’esercizio venatorio.

L’A.T.C. CS1 vanta un territorio ricco di pianure, colline e montagne, unico e irripetibile per storia, tradizioni, arte e cultura, eccezionalmente vario dal punto di vista climatico, geomorfologico, ideologico, vegetazionale ed ambientale, particolarmente ricco e vocato per quasi tutte le specie di fauna selvatica, tra l’altro nel quadro di pittoreschi paesi che si estendono alle falde di maestosi sistemi montuosi e di spettacolari paesaggi naturali da cui traspare un fascino di appagante vistosità ambientale.
Il tutto contornato e confortato da una catena di strutture ricettive emananti gli antichi e nuovi squisiti sapori dei prodotti tipici e delle varie specialità gastronomiche di questo paradisiaco lembo di terra cosentina.

Sia a coloro i quali hanno avuto modo di conoscere il nostro territorio che a quanti si affacciano per la prima volta in questo affascinante e particolare comprensorio, “PORGIAMO IL NOSTRO BENVENUTO e un in BOCCA AL LUPO”.

Il Presidente Saverio Bloise